Scarlett Johansson hot, condannato l’hacker che le rubò gli autoscatti

L’incubo dell’attrice è finito. Il pirata informatico che le aveva rubato gli autoscatti hot è stato condannato a 10 anni di reclusione…

Scarlett Johansson hot: è finito l’incubo. E dicono che si senta sollevata. Quantomeno. E questo nonostanete il danno non sia risarcibile. I suoi autoscatti che hanno fatto impazzire il web infatti continuano a fare impazzire. Ma l’hacker che si era introdotto nel suo cellulare rubandole quelle foto sexydestinate all’ex marito Ryan Reinolds è stato condannato. Finalmente.
AVEVA CHIESTO AIUTO ALL’FBI – La Johannson quando vide le sue foto private on line chiese aiuto all’Fbi. Era furibonda. Ma poco dopo il ladro informatico fu arrestato (Guarda ilvideo). E ora, il 36enne Christopher Chaney,  è stato condannato a 10 anni di reclusione. Tra i capi d’accusa hacking, furto d’identità aggravato e intercettazione telefonica illegale. Ma la Johansson non era la sua unica ‘vittima’. Nel mirino anche Christina Aguilera, Mila Kunis, Renee Olstead e molte altre al momento ancora anonime.

Author

Written by Admin

Aliquam molestie ligula vitae nunc lobortis dictum varius tellus porttitor. Suspendisse vehicula diam a ligula malesuada a pellentesque turpis facilisis. Vestibulum a urna elit. Nulla bibendum dolor suscipit tortor euismod eu laoreet odio facilisis.

0 comments: